Un incontro con il moderatore.

Ogni giorno Isaac Johnston presenta i momenti culminanti della gara internazionale BMW GS Trophy.

Isaac Johnston, fotografo di avventure e lifestyle, è forse un volto che hai già visto nel filmato e nelle storie della nuova BMW F 750 GS. A giugno ha scambiato la sua fotocamera con un microfono in modo da poter riferire in diretta dalla Mongolia le ultime notizie sulla gara internazionale BMW GS Trophy.  

Catturare l’entusiasmo.

I sentieri di ghiaia sono anche una delle discipline preferite di Isaac.

Catturare l’entusiasmo.

La gara internazionale BMW GS Trophy, che tradizionalmente si tiene in località esotiche e remote, è probabilmente la corsa in moto più entusiasmante per i clienti. Ma che senso avrebbe consentire ai motociclisti di vivere un’esperienza così straordinaria se il resto del mondo non potesse prendervi parte? È qui che entra in gioco Isaac Johnston.

Il fotografo di avventura e lifestyle si è specializzato nel raccontare storie avvincenti. Ama ispirare altre persone a vivere avventure outdoor, nelle quali trascorrere momenti emozionanti e seguire i propri sogni. Chi meglio di lui potrebbe illustrarci quotidianamente i punti salienti della giornata?

+ Di più

Godersi l’attimo e guardare sempre con gioia alla prossima avventura: Isaac e un paio di amici.

«Voglio semplicemente raccontare delle storie, perché è quello che so fare meglio», spiega l’americano 33enne che sogna di percorrere prima o poi interamente il più lungo percorso offroad degli USA guidando una BMW R 80 G/S originale. «Il mio obiettivo è quello di usare le storie per convincere le persone a realizzare i loro sogni. Mi piace vivere le avventure della gente insieme a loro. È la mia missione nella vita. Quando le persone vivono vere avventure sono entusiaste. E quando si è entusiasti, si è la versione migliore di sé stessi.»

+ Di più

Correre rischi.

Isaac vive in una recondita zona rurale nello stato statunitense del Montana, ma ha viaggiato molto e, con le sue favolose storie su Instagram, si è creato una comunità internazionale di fan. Ama andare in moto da quando era un ragazzo e la curiosità è ciò che lo sprona. «Sono sempre alla ricerca di momenti emozionanti», spiega Isaac. È per questo che ha attraversato il sud della Spagna con una BMW F 750 GS e un paio di amici. La prossima avvincente destinazione di Isaac è la gara internazionale BMW GS Trophy. Per lui è il primo viaggio in Mongolia, come fra l’altro anche per il 99% di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di partecipare alla BMW GS Trophy di quest’anno.

«Mi ha ispirato Walter Colebatch con il suo progetto Sibirsky Extreme, nel quale è andato da Londra a Vladivostok su due moto BMW da 650 cm3. Ho appena divorato il suo incredibile blog di viaggi, soprattutto le parti nelle quali attraversa la Mongolia. Pensavo che avrei dovuto andarci anch’io un giorno, e ora ho questa fantastica opportunità!»

+ Di più
«
Io credo che sarà un duro lavoro. Ma il duro lavoro su una moto è molto meglio del duro lavoro in un normale impiego. Sono veramente felice di poter partecipare.
»

Isaac Johnston

Tale padre tale figlio.

Isaac Johnston ama viaggiare sulla BMW F 750 GS.

Tale padre tale figlio.

Come tanti di noi, anche Isaac è un conducente ambizioso e di talento che vorrebbe partecipare personalmente alla gara internazionale BMW GS Trophy. Forse in futuro riuscirà a qualificarsi per una corsa. Ma per ora è contento di avere l’occasione di condividere i momenti culminanti dell’evento con i numerosi fan che seguiranno la gara da lontano.
Il padre di Isaac era un conduttore radiofonico che aveva una propria emittente. Isaac ha quindi dei bei ricordi d’infanzia in cui ascoltava suo padre moderare i talk show alla radio. Anche se ha più esperienza dietro che davanti alla telecamera, non teme le situazioni stressanti.

+ Di più

«Non è da tutti riuscire a stare davanti alla folla circondati da telecamere, inclusi i droni in aria. Ma per me non è un problema.» Sembra proprio che Isaac sia più che all’altezza del compito assegnatogli, che consisterà nel raccontare ogni giorno i momenti culminanti della gara internazionale BMW GS Trophy. La comunità GS in Asia centrale, a fianco della quale viaggerà, che verrà da lui intervistata e con la quale condividerà il piacere della gara, lo accoglierà sicuramente con grande cordialità.
«Non vedo l’ora di incontrare i ragazzi e le ragazze là in Mongolia», dice Isaac pieno di entusiasmo. «Non c’è niente di meglio di una comunità di persone che ama andare in moto insieme. Sarà un vero piacere vivere questa fantastica esperienza in loro compagnia.»

+ Di più

La vita di Byron.

Dal Sudafrica all'altro capo del mondo passando per il GS Trophy.

Ulteriori informazioni
Altre storie che potrebbero interessarti.
Moto adatte.