Dopo che il tensionamento corretto è stato impostato durante il primo intervento di assistenza, viene controllato ogni 10.000 km, con una sostituzione programmata a 40.000 km. La cinghia dentata viene stretta sul cuscinetto che guida la ruota posteriore nel forcellone oscillante monobraccio. Il braccio oscillante singolo assicura che la ruota posteriore sia sempre posizionata in modo perfetto.
Dato che la cinghia dentata è costantemente in tensione, qualsiasi reazione alle variazioni di carico è minimizzata e questo è un grande vantaggio rispetto alla catena di trasmissione tradizionale. Le reazioni alle variazioni di carico sono ulteriormente ridotte da un ammortizzatore dotato di quattro blocchi elastomerici. La trasmissione a cinghia dentata, realizzata in acciaio inox, e il pignone di uscita del cambio con un corpo interno in acciaio assicurano la durata della trasmissione. La ruota dentata è realizzata in lega metallica sinterizzata. Questa combinazione assicura la minima usura. Questi risparmi di peso in confronto alla trasmissione a catena aiutano anche a ridurre le forze centrifughe e quindi ad aumentare l'efficienza della trasmissione di potenza.
+ Di più

Altra tecnologia nel dettaglio