Un'altra novità assoluta della nuova R 1200 GS è l'innovativo sistema digitale di controllo del motore, detto BMS-X, applicato al motore boxer. Le sue caratteristiche principali sono l'iniezione completamente sequenziale, la struttura compatta e il peso contenuto. Il sistema di gestione del motore basato su Alpha/n con interfaccia di coppia prevede una vasta gamma di parametri. Per esempio, consente un'uscita di coppia perfettamente controllata con adattamento della risposta a numerose condizioni diverse attraverso le caratteristiche dell'attuatore dei corpi farfallati associate alle varie modalità di guida. Il sistema di controllo si basa sul volume d'aria aspirata, determinato indirettamente dall'inclinazione della valvola a farfalla e dalla velocità del motore. Basato su una serie di parametri motore e ambientali supplementari (fra cui la temperatura del motore, la temperatura dell'aria e la pressione dell'aria ambiente), il sistema di controllo del motore determina livelli del volume di iniezione e dei tempi di accensione adattati individualmente insieme alle caratteristiche di mappatura memorizzate e alle funzioni di correzione preimpostate.
La preparazione della miscela viene eseguita dall'iniezione elettronica mediante i corpi farfallati con una larghezza di apertura di 52 millimetri invece dei precedenti 50. Di nuova concezione, delle bocchette di aspirazione dell'aria volutamente alte e un silenziatore d'aspirazione notevolmente ingrandito assicurano un'aspirazione ottimale di aria fredda e quindi una distribuzione ottimale.
Tutte le valvole a farfalla sono attivate con un motore elettrico sotto forma di sistema e-gas. Le richieste del pilota vengono inviate dal sensore manopola acceleratore al comando motore elettronico e convertite, a seconda della modalità di guida selezionata, in una posizione determinata della valvola a farfalla che poi viene regolata elettronicamente.
Il sistema e-gas della nuova BMW R 1200 GS migliora la guidabilità e ottimizza la fluidità di marcia alle velocità minime dato che il comando motore rileva tutte le differenze tra i due cilindri nell'intervallo di pressione media e lo compensa mediante un comando valvola a farfalla selettivo. Quindi con l'equipaggiamento speciale "ASC e modalità di guida" è possibile ottenere varie risposte dell'acceleratore (morbido, ottimale, diretto) a seconda dell'area di applicazione rilevante. A causa di una controllabilità migliorata, l'angolo della manopola dell'acceleratore può essere ridotto da 85 a 70 gradi. Questa tecnologia può essere usata anche con il comodo accessorio Cruise Control. Per la prima volta è possibile avere come equipaggiamento speciale sulla R 1200 GS un sistema Cruise Control elettronico, per rendere più comodi i lunghi viaggi in autostrada.
+ Di più

Altra tecnologia nel dettaglio